Divulgare le radiazioni ionizzanti – CORSI GRATUITI

spangeberg scuola di aristoteleLe radiazioni, e in particolare le radiazioni ionizzanti, sono legate, nel nostro immaginario collettivo, alla Bomba Atomica e agli incidenti alle centrali nucleari, più che alle altre innumerevoli applicazioni mediche, scientifiche e tecnologiche.

La preoccupazione, i dilemmi e la diffidenza che associamo al simbolo stesso delle radiazioni, ci impedisce una comprensione obbiettiva e equilibrata di questa caratteristica fisica della materia, e dei suoi vantaggi.

Per questo motivo si ritiene che coinvolgere i giovani nella condivisione della conoscenza dell’argomento "radiazioni" potrebbe servire a sviluppare un futuro scevro di credenze e di leggende popolari, che nulla hanno a che vedere con la scienza e con la tecnica.

I tecnici, gli scienziati, i politici e i consumatori del nostro (loro) prossimo futuro saranno proprio i giovani, ai quali è diretta questa proposta; ma ancor più essa è rivolta agli Istituti che accolgono questi studenti, e che ora hanno l'autonomia decisionale per organizzare incontri formativi di varia natura didattica.

Questa proposta è riservata agli istituti scolastici di qualsiasi ordine e grado interessati a erogare, ai propri studenti, seminari riguardanti le radiazioni ionizzanti, trattati operativamente da Esperti di Radioprotezione.

I seminari saranno erogati, a titolo gratuito, da un gruppo di docenti (Esperti Qualificati in Radioprotezione abilitati dal Ministero del Lavoro) registrati sul Sito www.Radioprotezione.org, e di questo collaboratori.

Per il momento, l’iniziativa è circoscritta alla sola Lombardia.

I Dirigenti Scolastici e gli Insegnanti interessati ad organizzare un seminario nel proprio Istituto, potranno contattare il nostro Comitato di Redazione (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) per concordare la data e il contenuto del seminario.

Gli argomenti attualmente disponibili (sviluppati e già presentati in diverse occasioni) sono di seguito riportati. Essi saranno adeguatamente "calibrati" in funzione della specializzazione dell'Istituto e della classe:


 

  • Trasporto di Materiale Radioattivo (come avviene il trasporto di queste Merci Pericolose, gli imballaggi utilizzati, i sistemi di sicurezza adottati, ecc.)
  • Il mestiere dell’Esperto di Radioprotezione (le possibilità di questa figura professionale europea, i percorsi di studio, gli scopi e i campi operativi)
  • L’invenzione della bomba atomica (storico - gli uomini, le vicende, la storia, gli aneddoti, i numeri che hanno accompagnato questa discussa invenzione)
  • Applicazioni del Materiale Radioattivo nella quotidianità (dove si trova e a cosa serve il Materiale Radioattivo negli oggetti della nostra quotidianità, i rischi e i pericoli e le leggende metropolitane attorno ad un argomento poco conosciuto)
  • Irraggiamento degli alimenti (disamina di una tecnologia molto sviluppata ed applicata nel mondo, rischi e benefici e prospettive future)
  • Fondamenti di Radioattività (l'atomo, il fenomeno fisico della radioattività, le caratteristiche della radiazioni, sorgenti di radiazione, effetti sull'organismo umano, protezione dalle radiazioni)
  • Come funziona una centrale nucleare? (nozioni di energetica, fabbisogno energetico in EU e paniere energetico, la reazione a catena, il funzionamento di una centrale nucleare, il ciclo del combustibile nucleare, la gestione dei rifiuti radioattivi e del combustibile esaurito, controlli radiometrici e dosimetrici sui lavoratori, sull'ambiente e sulla popolazione)
  • Gli incidenti alle centrali nucleari di Chernobyl e di Fukushima (il funzionamento di una centrale nucleare, combustibile nucleare, reazione a catena, gestione dei rifiuti radioattivi e del combustibile esaurito, caratteristiche delle due centrali, sequenza degli incidenti, effetti sui lavoratori, sull'ambiente e sulla popolazione)Open day 2013 5
  • L'incidente alla centrale nucleare di Fukushima (il funzionamento di una centrale nucleare, terremoto e tsunami, sequenza dell'incidente nel sito, effetti sui reattori, rilasci di radioattività, effetti sui lavoratori, sull'ambiente e sulla popolazione, evacuazione e protezione della popolazione, azioni di rimedio sul territorio)
  • Emergenze radiologiche e nucleari (definizioni di "emergenza" radiologica o nucleare, preparazione e gestione dell'emergenza, fasi della gestione dell'emergenza, misure radiometriche, triage della popolazione esposta, decontaminazione e ripristino del territorio)
  • Il gas radon (il fenomeno della radioattività, le catene radioattive naturali, provenienza del gas radon, diffusione del radon nelle abitazioni, effetti sull'organismo dell'esposizione al radon, protezionistica dal radon, la nuova posizione ICRP)
  • Il decommissioning di un impianto nucleare (la "chiusura" di un impianto nucleare, il processo di disattivazione, vincoli legali, protezione dei lavoratori e della popolazione, gestione dei rifiuti radioattivi, rilascio di materiale esente da radioattività, durata della disattivazione, costi)
  • Fisica e Medicina: un po' di storia (Viene illustrato il percorso storico della fisica applicata alla medicina, dalla scoperta dei raggi X e della radioattività naturale e artificiale fino alle moderne applicazioni della fisica nel campo della diagnosi e della terapia)
  • Le radiazioni ionizzanti, interazioni produzione ed effetti biologici (Vengono illustrati in maniera semplice i meccanismi di interazione delle radiazioni ionizzanti alla base degli effetti biologici e di induzione del danno. Vengono illustrate le modalità di produzione delle radiazioni ionizzanti in ambito medico e le loro principali applicazioni
  • La radioattività, principi e modi per misurarla (Vengono illustrati in maniera semplice i decadimenti radioattivi e i principali metodi di misura. Attraverso alcuni semplici esempi vengono applicati i concetti di teoria degli errori alle tecniche di misura)

La scuola o Istituto richiedente il seminario dovrà disporre di un’aula di dimensioni adeguate al numero di studenti che si vogliono coinvolgere e possibilmente di un proiettore multimediale; il personal computer sarà reso disponibile dallo stesso docente.

prof2

Il seminario avrà una durata massima di due ore: questa tempistica è comprensiva di eventuali dibattiti o semplici domande e risposte tra il docente e l’uditorio.

È importante precisare che gli argomenti sono stati sviluppati con parole e terminologia comprensibile e semplificata, proprio con lo scopo primario di consentire una corretta comunicazione delle tematiche trattate.

Siamo oltremodo disponibili a realizzare presentazioni multimediali e seminari per argomenti riguardanti la Radioprotezione e le sue applicazioni, dietro specifica richiesta dell’Istituto.

Lo staff di questo sito, successivamente alla erogazione del seminario, sarà lieto di ricevere una lettera di riconoscimento a dimostrazione dell’opera svolta e a garanzia credenziale per i futuri Istituti che vorranno usufruire di questa possibilità.

Il Comitato di Redazione di www.Radioprotezione.org