Events Calendar

By Year By Month By Week Today Search Jump to month
Verso il Congresso Nazionale ANPEQ 2014: Giornata di studio sulla nuova Direttiva Europea 2013/59
Friday, 24. January 2014, 10:00 - 17:00
Hits : 826
by Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Contact Pier Battista Finazzi - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Primo incontro con la nuova Direttiva EURATOM di Radioprotezione:

Le nuove opportunità professionali per gli Esperti qualificati

Il 5 dicembre 2013 è stata approvata dal Consiglio dell’Unione europea la direttiva EURATOM (13675/13) di radioprotezione che riunisce in un unico atto normativo quasi tutte le Direttive attualmente in vigore che regolamentano, in Italia come negli altri Stati Membri, la radioprotezione dei lavoratori e della popolazione, la radioprotezione del paziente, il controllo delle sorgenti orfane, la tutela dell’ambiente e altri campi ancora.
L’obiettivo ambizioso di un unico atto regolamentare ha richiesto anni di elaborazione. Per la prima volta il processo di elaborazione non è rimasto chiuso nelle strutture burocratiche ma ha coinvolto le competenze scientifiche e professionali presenti negli Stati Membri. In Italia fattivo è stato il contributo di ANPEQ e delle altre Associazioni attive nella radioprotezione (AIRM, AIFM, AIRP).
E’ ragionevole ritenere che molti cambiamenti avverranno nell’assetto radioprotezionistico italiano a seguito del recepimento della Direttiva nel quadro normativo italiano che dovrà avvenire entro quattro anni.
La Direttiva, come i Basic Safety Standard dell’IAEA, non solo recepisce le ultime Raccomandazioni dell’ICRP (il limite annuo di dose equivalente al cristallino viene ridotto a 20 mSv ) ma delinea anche le specifiche competenze professionali di cui gli Stati Membri, ognuno nella propria autonomia di percorso, dovranno favorire lo sviluppo nell’ambito della radioprotezione, particolarmente per quei campi, come le sorgenti naturali di radiazioni, che perdono la specificità ad essi riconosciuta nella precedente Direttiva recepita in Italia con il D.Lgs.230/95.
In considerazione dell’importanza delle prospettive professionali che la nuova Direttiva schiude per gli Esperti qualificati in radioprotezione, l’ANPEQ ha ritenuto proprio compito organizzare un primo incontro sull’argomento in cui introdurre e illustrare le principali novità scientifiche, professionali e operative presenti.
Per la vastità degli argomenti la Giornata deve essere considerata solo un’introduzione al tema che verrà sviluppato nei suoi aspetti professionali al Congresso Nazionale ANPEQ in aprile 2014.
E’ evidente l’importanza del ruolo che ANPEQ dovrà avere nel processo di recepimento in Italia al fine di riconoscere agli Esperti qualificati le nuove e importanti competenze delineate nella Direttiva, a completamento di quelle da tempo acquisite in tutti i campi dove sono presenti la radiazioni ionizzanti.

Location UNIMI - AULA MAGNA C03 Via Luigi Mangiagalli, 25 Milano (Metro 2-linea verde- fermata «PIOLA», 5 min a piedi)
24 gennaio 2014 ore 10:00-16:30
organizzato da ANPEQ®
ASSOCIAZIONE NAZIONALE PROFESSIONALE ESPERTI QUALIFICATI IN RADIOPROTEZIONE
http://www.radioprotezione.org/eventi/formazione-2/64-giornata-di-studio-anpeq-sulla-direttiva-2013-59.html